Cesare Miraglia è candidato sindaco di Alessandria

venerdì 10 febbraio 2017

 Non si conosce ancora la data precisa delle prossime elezioni amministrative, ma per il capoluogo alessandrino si conosce già un nuovo candidato alla carica di Sindaco: è Cesare Miraglia, consigliere comunale uscente (ex Moderati, oggi nel Gruppo Misto), ed ex consigliere ed assessore provinciale, che ieri mattina ha indetto una conferenza stampa presso la sala Gruppi Consiliari del Comune di Alessandria, alla presenza di Barbara Rizzi, responsabile ufficio stampa del candidato sindaco, di Enrico Moscatello e Biagio Delle Donne, che faranno parte delle lista dei giovani che appoggerà la candidatura di Miraglia, il quale per la sua lista civica ha scelto un simbolo che si avvicina molto a quello dei Moderati, forse per dimostrare un certo affetto che nutre ancora per loro.

“Dopo 20 anni di politica, nei quali ho dovuto abbracciare le idee dei partiti, dovendo anche approvare decisioni non del tutto condivise, a partire dalla dichiarazione di dissesto del Comune – ha dichiarato Cesare Miraglia in conferenza stampa - ho deciso per la prossima tornata elettorale di creare una personale lista civica, candidandomi alla carica di sindaco, cercando di portare idee innovative necessarie per cercare di migliorare questa città. Prossimamente presenteremo le liste (una sarà composta solo da giovani) con l’elenco di tutti i candidati”.

Alla domanda posta da un collega: “Com’è stato il rapporto con il sindaco Rita Rossa”, questa è stata la risposta di Miraglia: “E’ stato un rapporto molto complicato, che ha visto molte discussioni all’interno della maggioranza. Ad esempio ho sempre messo in discussione il modo con cui venivano gestite tutte le aziende ex municipalizzate, quando poi sono state svendute, in testa a tutte l’Aristor, che prima della cessione ai privati forniva pasti eccellenti nelle scuole a prezzi calmierati, oggi invece li fornisce a prezzi molto più cari e con meno qualità. Ricordo che tutte le aziende partecipate del Comune dovrebbero chiudere in pareggio, ma offrendo una serie di servizi sociali utili ai cittadini.”

“Con chi cercate alleanze in vista delle elezioni?” è stato chiesto a Miraglia e lui ha risposto: “Il nostro è un movimento di centro aperto a tutti, quindi lasciamo la porta aperta a tutti quelli che si riconoscono in un una realtà politica moderata”.

MARIO MARCHIONI (mario.marchioni@alessandriamagazine.it)

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
10/03/2017
 E siamo così arrivati a sei candidati per la ...
Politica
18/01/2017
 Il consigliere regionale Domenico Ravetti, di Castellazzo Bormida, paese del quale ...
Politica
13/01/2017
 Oggi venerdì 13 gennaio, alle ore 18, presso ...
Politica
10/01/2017
 Il Gruppo Consiliare Forza Italia informa di aver ...
 Riccardo Sacco, 18 anni di Solero (nel riquadro della foto), è il campione della tappa di Alessandria ...